Polia: esplode ordigno, è grave e ricoverato a Napoli

Ferito dall’esplosione di una bomba che aveva in mano e che, secondo quanto viene ipotizzato dagli investigatori, doveva utilizzare per compiere un attentato. E’ quanto e’ accaduto ad un giovane, G.S, 27 anni, che e’ stato ricoverato con prognosi riservata nell’ospedale Cardarelli di Napoli con gravi ustioni al viso ed in altre parti del corpo. Secondo la ricostruzione fatta dalla Squadra Mobile, il giovane sia era recato in localita’ Falla del comune di Polia (VV) portando con se’ un ordigno rudimentale da utilizzare per compiere un attentato, il cui obiettivo e’ in corso d’accertamento. La bomba e’ pero’ esplosa accidentalmente.

Potrebbero interessarti anche...