Petilia Policastro: ‘ndrangheta, ucciso un pregiudicato

Sarebbe da collegare ad una vendetta maturata in ambienti di ‘ndrangheta l’omicidio di Vincenzo Manfreda, pregiudicato di 47 anni, ucciso stamattina a Petilia Policastro. I carabinieri, che stanno svolgendo le indagini, non escludono alcuna ipotesi, ma la pista privilegiata e’ quella della vendetta mafiosa. Manfreda, tra l’altro, era sorvegliato speciale ed era considerato dagli investigatori un esponente del ”locale” di ‘ndrangheta di Petilia Policastro. Nel 2010 Manfreda era stato arrestato con l’accusa di spaccio di droga nell’operazione “Mala Erba”. Dall’esame esterno del cadavere e’ emerso che Manfreda e’ stato raggiunto dai tre colpi di fucile sparati dall’assassino alla schiena, ad un braccio ed al volto. La morte dell’uomo sarebbe stata istantanea.

Potrebbero interessarti anche...