Petilia Policastro: giovane ucciso, il fratello riesce a fuggire


Un giovane di 25 anni, Valentino Vona, e’ stato ucciso a colpi di arma da fuoco, a Petilia Policastro, nel crotonese. Il cadavere presenta anche una vasta ferita alla testa. Il corpo di Vono, disoccupato, gia’ noto alle forze dell’ordine per piccoli reati, e’ stato trovato vicino ad un deposito di legna dello zio, che ha dato l’allarme. Insieme a Valentino Vona, nel momento dell’omicidio ci sarebbe stato anche il fratello, che pero’ sarebbe riuscito a sfuggire ai killer. Il padre del giovane, Domenico Vona, era stato assassinato il 19 aprile del 1999 con un colpo di pistola di piccolo calibro al torace. Aveva 48 anni. Per quell’omicidio furono accusati i nipoti di Domenico, Giuseppe e Salvatore Vona, di 40 e 33 anni, che, secondo l’accusa, agirono per contrasti nell’uso di terreni da pascolo. Solo Giuseppe e’ stato condannato, anche in appello, per il delitto. In precedenza, nel luglio del 1996, Domenico Vona aveva sparato due colpi di fucile caricato a pallini contro il nipote Giuseppe, ferendolo in maniera non grave.

Potrebbero interessarti anche...