Paola: non dichiara redditi per 6 milioni, maxi sequestro di beni


Beni mobili, immobili e conti correnti per un valore di oltre 1,7 milioni di euro sono stati sequestrati dalla guardia di finanza, a Paola. Il sequestro scaturisce da un controllo fiscale, effettuato nei confronti di un imprenditore, che ha consentito di accertare la mancata indicazione nella dichiarazione dei redditi di oltre 6.200.000 euro di proventi derivanti da fatti illeciti, commessi dall’indagato, denunciato per appropriazione indebita aggravata. Secondo l’accusa, questi aveva ceduto ad una società bolognese, dietro pagamento, ingenti crediti che vantava nei confronti di un ente pubblico, il quale, ignaro e in buona fede, invece di pagare l’impresa di Bologna, aveva continuato ad effettuare i bonifici alla società cedente, che così si è appropriata indebitamente delle somme senza restituirle alla legittima proprietaria. L’imprenditore è stato denunciato anche per dichiarazione infedele.

Potrebbero interessarti anche...