Paola: Festa di San Francesco, accensione della lampada


Il 2016 per tutta la Calabria è un anno straordinario: il 27 marzo, proprio nel giorno di Pasqua, è stato celebrato il seicentesimo compleanno di San Francesco di Paola. Un giorno speciale per tutti i Calabresi e per la fede cristiana, anche perchè il VI Centenario della nascita del Santo della Carità, oltre a coincidere con la Pasqua di Cristo risorto, ricorre nell’anno del Giubileo Straordinario della Misericordia. Ed è proprio il tema della Misericordia che sta connotando le solenni celebrazioni che, come ogni anno, si svolgono a Paola nella prima settimana di maggio. Molto suggestivo il rito della consegna dell’olio, che rinnova, ogni anno, un voto che venne fatto durante la 2ª Guerra Mondiale dalla gente di Calabria per ottenere la potente intercessione di San Francesco. Terminato il conflitto si constatò che la nostra terra non aveva subito gravi danni e, come segno di gratitudine al Santo, venne donata una lampada alimentata a turno dai comuni e dalle Province calabresi. Quest’anno, proprio da Paola è partito un messaggio di pace, amore e misericordia. A donare l’olio, infatti, non sono state né le province né i comuni, ma alcune categorie di persone che rappresentano la Calabria con i suoi disagi, con i suoi drammi ma anche con la sua grande capacità di amore ed accoglienza. All’inizio della solenne celebrazione è toccato al governatore della Regione, Mario Oliverio, accendere la lampada simbolo di speranza e di fede. Un atto simbolico che si ripete ogni anno e che consegna la Calabria alla protezione di San Francesco di Paola.

Potrebbero interessarti anche...