Paola: conclusa la Festa di San Francesco 2015

Tre intense giornate di spiritualità, memoria e preghiera hanno concluso, a Paola, i festeggiamenti in onore di San Francesco. Tutte le celebrazioni hanno rievocato il messaggio più alto che la vita e le opere di San Francesco di Paola hanno consegnato alla storia del mondo: la Carità. La prima delle tre giornate, con il rito solenne della consegna dell’olio, rinnova un voto che venne fatto durante la 2ª Guerra Mondiale dalla gente di Calabria per ottenere la potente intercessione di San Francesco. Terminato il conflitto, si constatò che la nostra terra non aveva subito gravi danni e, come segno di gratitudine al Santo, venne donata una lampada alimentata a turno dai comuni calabresi. Questo è il giorno in cui la Calabria si consegna al Suo Santo e ne invoca la protezione. Quest’anno, proprio da Paola è partito un messaggio di unità, di pace e di amore che il Governatore della Calabria, Mario Oliverio, visibilmente commosso, ha trasmesso a tutti i calabresi nell’accendere la lampada, simbolo di speranza e di fede. Nella storia di San Francesco c’è una data molto significativa: il 27 marzo del 1943, quando Papa Pio 12° lo dichiarò Patrono della Gente di Mare, in memoria di un episodio molto importante della sua vita: il passaggio dello Stretto di Messina a bordo di un’insolita imbarcazione: il suo mantello. Ogni anno, nella seconda giornata di festeggiamenti, viene rievocato questo miracolo e, dal Porto di Cetraro, il Santo Mantello viene imbarcato su una motovedetta della Guardia Costiera e, seguito da un lungo corteo di barche, raggiunge Paola. L’ultima giornata di festeggiamenti è quella più intima e intensa, che tocca tutti i cuori e tutti i luoghi della cittadina tirrenica ed è il momento che nessun paolano vuole perdere. Una lunga e partecipata processione porta il simulacro del Santo in ogni luogo, percorrendo per tante ore strade e piazze, seguita da una folla imponderabile che, commossa e composta, ora dopo ora, quartiere dopo quartiere, attraversa tutta la città, acclamando, pregando ed invocando la protezione di San Francesco, uno dei più grandi Santi della Chiesa, uno degli uomini più straordinari della storia.

Potrebbero interessarti anche...