Palmi: un altro fermo per la scomparsa di Fabrizio Pioli

I carabinieri hanno fermato un’altra persona accusata dell’omicidio di Fabrizio Pioli, l’elettrauto di 38 anni scomparso il 23 febbraio scorso a Melicucco, nel reggino, e che, secondo quanto e’ emerso dalle indagini, sarebbe stato ucciso ed il suo cadavere fatto sparire. Si tratta di Francesco Napoli, 32 anni, nipote del latitante Antonio Napoli, padre della donna con la quale Pioli avrebbe intrattenuto una relazione. Per l’omicidio di Pioli il 26 febbraio scorso e’ stato arrestato Domenico Napoli, 22 anni, fratello della donna. E’ tuttora irreperibile, invece, il padre della ragazza, Antonio Napoli, anche lui accusato della scomparsa e dell’omicidio di Pioli. Antonio Napoli e’ sorvegliato speciale ed in passato e’ stato coinvolto e poi prosciolto nell’inchiesta Piano Verde, condotta contro le cosche della ‘ndrangheta di Gioia Tauro. Francesco Napoli, fermato ieri, e’ stato rintracciato dai carabinieri alla periferia di Rosarno, mentre era a bordo di un’automobile insieme ad un parente. Secondo l’accusa, sarebbe stato uno degli esecutori materiali dell’omicidio di Fabrizio Pioli.

Potrebbero interessarti anche...