Mormanno: terremoto, il terrore arriva di notte

La scossa principale è stata superiore al quinto grado della Scala Richter, poi ce ne sono state almeno un centinaio, tutte più deboli. La popolazione di Mormanno è stremata, così come quella di tutti i centri dell’area del Pollino. Non ci sono danni gravi, anche se molte case, nei centri storici, sono lesionate. Chiuse le scuole ed evacuato l’ospedale di Mormanno, per precauzione. Sono state subito montate delle tende della Protezione Civile per il ricovero dei pazienti. L’autostrada non ha subito danni, ma la strada interna che collega il paese di Mormanno alla A3 è stata danneggiata: ci sono diverse crepe sull’asfalto e in alcuni punti sono caduti dei massi. A Scalea è morto per infarto un ottantaquattrenne, impaurito per la forte scossa. E’ l’unica vittima del sisma. Arrivato sul luogo anche il capo della Protezione Civile, Franco Gabrielli, che ha rassicurato la popolazione. Il sistema di pronto intervento funziona, ha detto Gabrielli.

Potrebbero interessarti anche...