Montepaone: investe e uccide ragazzo, aveva in auto alcool e droga

E’ stato arrestato l’uomo che, ieri sera, a Montepaone Lido, ha travolto e ucciso un ragazzo di 17 anni, Raffaele Musolino, mentre e’ rimasto gravemente ferito il cugino Antonio, 30 anni. I due giovani erano nei pressi di una gelateria, quando sono stati investiti da una Bmw Z3 guidata da Paolo D’Antona, 31 anni. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i carabinieri che hanno ricostruito la dinamica dell’incidente. D’Antona e’ stato sottoposto ad accertamenti che hanno evidenziato la guida in stato di ebbrezza. Durante la perquisizione dell’automobile, i militari hanno trovato quasi un grammo di marijuana e una bottiglia di superalcolico piena per un quarto della sua capienza. Al termine degli accertamenti, D’Antona e’ stato arrestato e posto ai domiciliari per omicidio colposo e guida sotto l’influenza di alcol e stupefacenti.

Potrebbero interessarti anche...