Montalto Uffugo: tanti appuntamenti nella 2ª parte del Festival Leoncavallo


A Montalto Uffugo, continuano con successo le iniziative culturali legate al ricco cartellone del Festival Internazionale Leoncavallo. In tre intense serate, musica e teatro sono stati elementi molto accattivanti e di grande attrazione. La suggestiva location del Chiostro di San Domenico è stato il palcoscenico del concerto dei Project Bluesette, un gruppo musicale nato da poco, che ha regalato una bella serata di musica con un repertorio variegato, spaziando dallo stile classico a quello pop, contaminato da particolarissime sfumature jazzistiche e blues. Dalla musica al teatro con la compagnia “La linea sottile”, che ha offerto una particolarissima interpretazione de “L’uomo, la bestia e la virtù” di Pirandello. Il tema, l’adulterio, è stato interpretato da tre personaggi principali nascosti da altrettante maschere: la virtù, la bestia, il vizio. Una rappresentazione dei modelli morali così come appaiono alla società e non come realmente sono. Ancora teatro, ma questa volta dedicato proprio al grande musicista Ruggiero Leoncavallo, con la compagnia teatrale montaltese “I Pagliacci”, in una rappresentazione dal titolo “Cosi i paisi”, tratta dal libro di Giacomo Guglielmelli. La location prescelta è stata Piazza Rizzo, un altro luogo suggestivo e nascosto di Montalto Uffugo, una città che pian piano sta svelando tutte le sue meraviglie. Intanto cresce l’attesa per la serata di gala di domenica, che vedrà, sul palco naturale del sagrato della chiesa della Madonna della Serra, protagonisti i cantanti lirici Angela De Lucia, Diletta Scandiuzzi, Pietro Picone e Luca Bruno, accompagnati dall”Orchestra Sinfonica del Mediterraneo.

Potrebbero interessarti anche...