Montalto Uffugo: sentenza Tar, si ricorrerà al Consiglio di Stato


Il Tar di Catanzaro ha azzerato, nei giorni scorsi, 4 giunte comunali calabresi “per aver disatteso gli obblighi del 40% di donne in giunta introdotto nel 2014 dalla legge Delrio”. Si tratta dei comuni di Montalto Uffugo, Torano Castello, Vaccarizzo Albanese e Rombiolo. Decisione adottata in accoglimento dei ricorsi presentati dall’Ufficio della Consigliera di Parità della Regione Calabria, Maria Stella Ciarletta. Ma il sindaco di Montalto Uffugo non ci sta, e annuncia il ricorso al Consiglio di Stato, rilevando diverse incongruenze nella sentenza. Il sindaco di Montalto Uffugo sostiene di aver effettuato tutti i passaggi che confermano come diverse donne, interpellate, non hanno però voluto accettare la carica. Documentazione presentata e di cui non si è tenuto conto. Eppure, dice Caracciolo, ho affidato l’assessorato più importante, quello del bilancio, proprio ad una donna. Ne mancherebbe in giunta solo un’altra, che però non si trova tra le professioniste del territorio. E poi il sindaco punta l’indice su diverse altre imprecisioni che avrebbero falsato il giudizio.

Potrebbero interessarti anche...