Mirto Crosia: dà in escandescenze, muore all’arrivo dei carabinieri

I carabinieri sono intervenuti, a Mirto Crosia, perche’ chiamati per calmare un uomo di 29 anni, Vincenzo Sapia, del luogo, gia’ in cura per problemi psichici, che dava in escandescenze. L’uomo, che era in forte stato di agitazione, all’arrivo dei militari si sarebbe denudato e avrebbe iniziato una colluttazione con loro. Poi ha pero’ avuto un malore ed e’ deceduto, probabilmente per un attacco cardiaco. Sapia era noto in citta’ anche perche’ di corporatura molto robusta. Sul caso indaga adesso la procura di Rossano, che ha disposto l’autopsia sul cadavere.

Potrebbero interessarti anche...