Mirto Crosìa: bimbo investito e ucciso da furgone in manovra


Non aveva ancora 4 anni, il piccolo che è stato investito da questo grosso furgone, rimanendo ucciso. Il fatto è avvenuto a Mirto, nel basso ionio cosentino. Il bimbo, secondo quanto raccontato da parenti e conoscenti, era in questa piazzetta, come fanno tutti i bambini della zona, quando il tempo è bello. Stava giocando tranquillamente, quando è arrivato un commerciante ambulante, con il suo mezzo. Una scena che capita di vedere spesso, nei piccoli borghi. Il commerciante ha fatto manovra, alla fine del suo consueto giro, per ritornare sulla strada principale. E’ allora che è avvenuta la tragedia. Il piccolo è finito sotto una delle ruote del mezzo, rimanendo gravemente ferito. Immediati i soccorsi, ma il bimbo sarebbe morto già durante il trasporto in ospedale, a Cariati, il centro sanitario più vicino. I carabinieri hanno sequestrato il mezzo e sentito il commerciante. Dalle prime indagini, parrebbe comunque avvalorata proprio l’ipotesi della manovra: il furgone, infatti, stava viaggiando a bassa velocità, per quanto appurato dai militari. Resta l’immenso dolore della famiglia per la perdita di questa giovanissima vita.

Potrebbero interessarti anche...