Mileto: autista autobus accoltellato a causa di un rimprovero


L’autista di un autobus delle Ferrovie della Calabria e’ stato accoltellato da un uomo e da suo figlio. Il fatto e’ avvenuto a Mileto. L’autista, Massimiliano Mesiano, 34 anni, avrebbe rimproverato, a bordo del mezzo, il giovane, che era in compagnia di amici, perche’ i ragazzi facevano rumore e disturbavano gli altri passeggeri. All’arrivo nell’autostazione di Mileto, il giovane avrebbe raccontato al padre del rimprovero, ed e’ scattata la vendetta. I due avrebbero aggredito l’autista e, dopo averlo picchiato con un bastone, lo hanno anche accoltellato. L’uomo e’ stato ricoverato, in prognosi riservata, all’ospedale di Vibo Valentia, con una ferita all’addome. I due aggressori sono stati arrestati: si tratta di Antonio Arena, 50 anni, allevatore, e del figlio sedicenne, che sarebbe l’autore del ferimento con il coltello.

Potrebbero interessarti anche...