Milano: ‘ndrangheta, arresti per infiltrazioni nelle istituzioni


Maxi operazione antimafia in Lombardia: i carabinieri hanno eseguito una serie di arresti nelle province di Monza, Milano, Pavia e Como ma anche a Reggio Calabria, nell’ambito di un’inchiesta su infiltrazioni della ‘ndrangheta nel mondo dell’imprenditoria e della politica in Lombardia. L’inchiesta è coordinata dalla Procura di Monza e dalla Procura Distrettuale Antimafia di Milano. In tutto sono 27 le misure cautelari: 21 in carcere, 3 ai domiciliari e 3 interdittive. L’inchiesta, partita nel 2015, rappresenta una costola dell’indagine “Infinito”, che nel 2010 aveva inferto un duro colpo alle “locali” di ‘ndrangheta in Lombardia. Arrestato anche il sindaco di Seregno, Edoardo Mazza, di Forza Italia. E’ accusato di corruzione. Avrebbe favorito gli affari di un imprenditore legato alle cosche, il quale si sarebbe a sua volta adoperato per procurargli voti.

Potrebbero interessarti anche...