Cosenza e Mendicino: due giovani ragazze aggredite e picchiate per strada


Una ragazza di ventisette anni e’ stata aggredita da uno sconosciuto, nel pieno centro di Cosenza, in piazza Europa. La giovane, che lavora nella zona, stava sistemando degli scatoloni all’esterno del negozio, quando un anziano avrebbe cercato di impossessarsene. Alla reazione della giovane, sono seguiti calci e pugni, che hanno ferito la giovane. L’anziano si sarebbe poi allontanato senza lasciare tracce. La polizia sta cercando di identificarlo. La giovane e’ stata portata in ospedale. In mattinata, un’altra ragazza era stata aggredita, una giovane di 25 anni di Mendicino, al momento pare senza un valido motivo. Il fatto e’ avvenuto proprio nel paesino delle serre cosentine, quando la giovane era uscita di casa per recarsi al lavoro. La giovane sarebbe stata avvicinata da uno sconosciuto e picchiata violentemente. Sul caso stanno indagando i carabinieri, che utilizzeranno anche le riprese fatte da un impianto di sorveglianza che si trova nei pressi del luogo dove e’ avvenuta l’aggressione. La ragazza ha riportato delle ferite giudicate non gravi.

Potrebbero interessarti anche...