Melito Porto Salvo: truffe con false assunzioni, 42 denunce

La Guardia di Finanza ha scoperto, in provincia di Reggio Calabria, una truffa per circa 150.000 euro ai danni dell’Inps e ha denunciato 41 persone che risultavano assunte fittiziamente da un’azienda zootecnica della zona di Melito Porto Salvo. Lo scopo sarebbe stato quello di ottenere indebitamente indennità da parte dell’istituto di previdenza. Le indagini hanno permesso di accertare l’esistenza di rapporti di lavoro formalmente attivi, ma, di fatto, fittizi e utilizzati per ottenere dall’Inps indebite elargizioni per maternità, disoccupazione, malattia e perfino assegni per il nucleo familiare. Denunciato anche il titolare dell’azienda, accusato, insieme ai falsi lavoratori, di truffa e falso.

Potrebbero interessarti anche...