Marina di Gioiosa Jonica: aggredisce coppia per rimprovero, arrestato

Aggressione in stile ”arancia meccanica”, la scorsa notte, a Marina di Gioiosa Jonica, nel reggino: a farne le spese una coppia di giovani, lui disabile, che e’ stata colpita con pugni e calci. Protagonista dell’aggressione Onofrio Boccucci, 29 anni, che e’ stato arrestato dai carabinieri, mentre altri tre giovani che hanno partecipato all’episodio, tra cui due minori, sono stati denunciati in stato di liberta’ con l’accusa di lesioni personali, minacce e resistenza a pubblico ufficiale. E’ stato il rimprovero della coppia, che viaggiava a bordo di un’auto, dopo che Boccucci aveva tagliato loro la strada, a scatenare la reazione del ventinovenne e dei suoi amici. Dopo avere aggredito e minacciato il ragazzo portatore di handicap, Boccucci si e’ allontanato per chiedere ed ottenere aiuto dagli altri giovani, assieme ai quali ha costretto la coppia ad uscire dall’auto per poi colpire i due con furia selvaggia, anche con un bastone. A salvare i due malcapitati e’ stato l’intervento provvidenziale di alcuni carabinieri della stazione di Marina di Gioiosa Jonica, liberi dal servizio. Sul luogo del pestaggio, pero’, si e’ poi formato un assembramento di persone che, anziche’ prendere le parti della coppia di malcapitati, hanno parteggiato per i tre aggressori, al punto che uno dei presenti e’ intervenuto in difesa dei tre, spintonando e strattonando i militari. E’ tra i denunciati. La coppia e’ stata soccorsa e portata nell’ospedale di Locri, dove il ragazzo e’ stato curato per diverse escoriazioni, mentre la giovane ha riportato la rottura del setto nasale e una prognosi di diverse settimane. All’interno di una delle vetture delle persone coinvolte nell’aggressione e’ stato trovato e sequestrato il bastone utilizzato per colpire la coppia.

Potrebbero interessarti anche...