Marina di Gioiosa Ionica: bullismo, arrestati due minori

Due giovani di 16 e 17 anni sono stati arrestati a Marina di Gioiosa Jonica per furto, stalking, violenza privata, estorsione e lesioni personali, perpetrati nei confronti di un ragazzo di 14 anni. Le indagini hanno avuto inizio alla fine del 2011, quando il quattordicenne venne ricoverato nell’ospedale di Locri perche’ era stato costretto ad ingerire una bevanda contenente sostanze tossiche, tra cui benzodiazepine, oppiacei, cannabinoidi, cocaina e anfetamine. Gli investigatori accertarono che la vittima da diverso tempo subiva numerosi atti di bullismo compiuti da altri due ragazzi. Il quattordicenne ha subito lesioni, estorsione di denaro ed il furto del telefono cellulare. La situazione gli aveva provocato uno stato di ansia e paura, tanto che il giovane aveva deciso di allontanarsi dalla Calabria con un treno che lo aveva portato a Roma. Nella capitale il giovane fu rintracciato dalle forze dell’ordine e poi riaffidato ai suoi genitori.

Potrebbero interessarti anche...