Longobucco: taglio abusivo di alberi, arrestati 4 uomini

Il Corpo Forestale dello Stato ha arrestato quattro persone per furto di legna e danneggiamento di piante radicate su terreni boscati di proprieta’ della Regione Calabria. Il fatto e’ avvenuto in localita’ Cozzo Pica del Comune di Longobucco. Gli arrestati, due uomini di Rossano e due di Acri, sono stati sorpresi con due fuoristrada carichi di legna da ardere, proveniente dal taglio di piante di quercia, abbattute e sezionate con l’utilizzo di una motosega. L’area interessata dal taglio e’ sottoposta sia a vincolo idrogeologico che paesaggistico-ambientale. La legna e i mezzi sono stati sequestrati.

Potrebbero interessarti anche...