Locri: si incatena davanti all’ospedale per protesta contro primario


Si e’ incatenato davanti all’ingresso dell’ospedale di Locri, Francesco Umbaca, padre di un bimbo tetraplegico di 7 anni, per protestare contro la nomina a primario del medico che fece nascere suo figlio. ”Questo medico – dice Umbaca – e’ responsabile della disabilita’ di mio figlio Nicholas, per la quale e’ stato condannato”. L’uomo contesta la promozione dell’ex primario dell’ospedale di Melito Porto Salvo, Pasquale Baccellieri, adesso a capo del reparto di ostetricia e ginecologia dell’ospedale di Locri.

Potrebbero interessarti anche...