Locri: ‘ndrangheta, confisca di beni per 6 milioni a due imprenditori


Beni mobili e immobili per un valore di sei milioni di euro sono stati confiscati ai fratelli Francesco e Antonio Tallura, di 50 e 47 anni, imprenditori edili considerati contigui alla cosca Cordi’ di Locri. I due erano stati arrestati nell’operazione denominata “Shark” con l’accusa di avere favorito la cosca in alcuni lavori. Eseguita dalla polizia la confisca di patrimoni aziendali, 19 automezzi, 4 terreni, alcuni fabbricati e libretti postali.

Potrebbero interessarti anche...