Locri: acceso diverbio, infermiere ferito a colpi di pistola

Un infermiere dell’ospedale di Locri, Carmelo Correale, è stato ferito a colpi di pistola. Il fatto è avventuto nel centro di Locri. Cinque i colpi, sparati tutti ad altezza d’uomo. Correale non sarebbe in pericolo di vita. I carabinieri hanno arrestato un uomo, Luigi Resistenza, sessantenne, vicino di casa della vittima. Correale e Resistenza avrebbero avuto un diverbio per questioni di vicinato. L’infermiere era il fratello di Fortunato Correale, il meccanico che nel 1996 venne ucciso dopo che la moglie denunciò gli autori dell’incendio dell’auto di un carabiniere.

Potrebbero interessarti anche...