Lamezia Terme: sequestrati orologi preziosi per 100.000 euro

L’ufficio di polizia di frontiera aerea di Lamezia Terme e la Guardia di Finanza hanno sequestrato, nell’aeroporto di Lamezia, numerosi orologi di marca, alcuni dei quali in oro, per un valore di centomila euro, in possesso di una persona che non ha saputo dimostrarne la provenienza, suscitando il sospetto che possano essere provento di furto. La persona che custodiva, in un trolley, gli orologi e che si accingeva ad imbarcarsi su un aereo, è indagata ora per ricettazione. Insieme agli orologi, sequestrate alcune penne stilografiche di importanti marche ed anche queste di notevole valore. Orologi e penne sono stati trovati nel corso dei controlli effettuati all’imbarco sugli aerei. La persona che ne era in possesso doveva raggiungere con un volo di linea un città del nord Italia. I sospetti degli investigatori hanno avuto origine dal fatto che la persona fermata ha numerosi precedenti di polizia e non è titolare di redditi e capacità economiche tali da giustificare il possesso di oggetti preziosi.

Potrebbero interessarti anche...