Lamezia Terme: “pranoterapeuta” ma sconosciuto al fisco

Un pranoterapeuta evasore totale è stato scoperto dai finanzieri del Gruppo di Lamezia Terme. Si tratta di un noto personaggio, titolare anche di una società attiva nell’ambito dei mass media. I finanzieri avrebbero accertato che la società di pranoterapia dell’uomo, operante in Calabria dal 2009, non ha mai provveduto a presentare una dichiarazione fiscale, evadendo completamente le imposte. Dai rilievi dei finanzieri è emerso un occultamento di ricavi pari a quasi un milione di euro. Inoltre, dagli accertamenti effettuati sul titolare della società, sarebbe emerso che, nel periodo che va dal 2010 al 2016, questi ha esercitato l’attività di pranoterapeuta senza adempiere a nessun obbligo fiscale. Il professionista avrebbe occultato compensi per oltre 700.000 euro con un’evasione di Iva di circa 150.000 euro. L’uomo è stato segnalato alla Procura della Repubblica di Lamezia Terme.

Potrebbero interessarti anche...