Lamezia Terme: l’assemblea della Federazione delle Bcc calabresi


Le Banche di Credito Cooperativo della Federazione Calabrese si sono riunite in assemblea a Lamezia Terme. Oltre agli amministratori, quest’anno, per la prima volta, sono stati invitati anche i rappresentanti dei Club Giovani Soci costituiti all’interno delle BCC Calabresi. All’assemblea hanno partecipato anche il presidente di Federcasse, Alessandro Azzi, e il direttore generale, Sergio Gatti. L’assemblea di FederCalabria arriva in un momento di profonda crisi per l’economia italiana e calabrese. In questo scenario di crisi, le BCC operanti in Calabria sono attualmente 13, con 86 sportelli, 564 dipendenti e quasi 22.000 soci. La difficoltà del momento si ripercuote anche sui bilanci: il 2013 si chiude con un dato aggregato delle BCC in negativo di 2 milioni e mezzo. In Calabria, comunque, nell’anno passato, la raccolta ha sfiorato i due miliardi di euro, in linea con il precedente bilancio, e gli impieghi sfiorano il miliardo e mezzo di euro. Guardando alle quote di mercato, le Bcc calabresi pesano, a dicembre 2013, per il 5,85% sulla raccolta regionale, mentre la quota di mercato sugli impieghi è decisamente superiore, attestandosi quasi al 7% degli impieghi bancari in Calabria.

Potrebbero interessarti anche...