Lamezia Terme: indebiti finanziamenti pubblici, eseguiti sequestri per 5 milioni

La Guardia di Finanza di Lamezia Terme ha eseguito un sequestro di beni nei confronti di 19 persone e 6 societa’, a Lamezia e a Cosenza, per un valore di circa cinque milioni di euro. I destinatari del provvedimento si sarebbero resi responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere, falso e truffa aggravata ai danni dell’Unione Europea e dello Stato, per aver ottenuto indebiti finanziamenti pubblici finalizzati ad incrementare l’occupazione di lavoratori appartenenti a categorie svantaggiate o disabili. Sono, inoltre, emersi collegamenti con l’estero, in quanto e’ stato accertato che il legale rappresentante di una fittizia societa’ assicuratrice maltese ha prodotto e fornito, piu’ volte, all’organizzazione false polizze fideiussorie a garanzia dell’erogazione dei contributi pubblici.

Potrebbero interessarti anche...