Lamezia Terme: hanno venduto sigarette a minori, multati tabaccai

La Guardia di Finanza di Lamezia Terme ha eseguito, nei giorni scorsi, una serie di controlli nei confronti delle rivendite di tabacchi, per verificare l’effettiva osservanza del divieto di vendita ai minorenni. I finanzieri si sono concentrati principalmente sulle rivendite poste nelle vicinanze degli istituti scolastici e dei luoghi particolarmente frequentati da giovani. E così hanno individuato cinque tabaccai che, ignorando il divieto imposto dalla legge, avrebbero venduto alcuni pacchetti di sigarette a minorenni. La legge, è bene ricordarlo, impone, in caso di dubbio sull’età dell’acquirente, che il rivenditore possa anche richiedere l’esibizione di un documento d’identità. Situazione che, nei casi sanzionati, non si è invece verificata. I tabaccai, pertanto, dovranno pagare una sostanziosa sanzione amministrativa che varia dai 500 ai 3000 euro. Inoltre è stata loro sospesa la licenza commerciale per 15 giorni. La licenza potrebbe anche essere revocata in caso di reiterazione del reato.

Potrebbero interessarti anche...