Lamezia Terme: esplosione silos, il sit-in della CGIL


La mobilitazione delle forze del lavoro è stata fatta, il giorno dopo la tragedia, dalla CGIL, che si aspettava anche una partecipazione più massiccia della popolazione, a dire il vero. Il sit-in non vuole essere certo un atto d’accusa, è stato detto. Ma una denuncia forte, sì. La CGIL si costituirà parte civile nell’eventuale processo che dovesse celebrarsi per la morte dei tre operai.

Potrebbero interessarti anche...