Lamezia Terme, Crotone, Catanzaro: Salvini in Calabria


La giornata di Matteo Salvini in Calabria è iniziata con i primi contestatori che lo attendevano a Lamezia Terme, dove ha tenuto un incontro con i suoi sostenitori. Salvini ha subito parlato della situazione che si è creata in Calabria dopo l’arresto di alcuni Consiglieri regionali. Salvini ha rimarcato il suo pensiero sugli immigrati. Il leader della Lega Nord ha parlato anche dei Rom. Iniziato l’incontro, un riferimento anche alla situazione che si sta vivendo in Grecia. Salvini si è poi recato a Crotone, dove i contestatori, davanti al Cara di Isola Capo Rizzuto, erano tanti. Il leader della Lega Nord ha sfoggiato il suo dito medio, per poi precisare. Anche perchè, senza i contestatori, calerebbe l’interesse della stampa. Salvini ha poi commentato la situazione del centro per gli immigrati. Una visita anche alla stazione ferroviaria di Crotone, diventata rifugio di decine di extracomunitari. Infine, un salto alla questura di Crotone e un passaggio al quartiere dei Rom, prima della partenza per Catanzaro, dove la giornata si è conclusa con un incontro promosso dal Sindacato Autonomo di Polizia.

Potrebbero interessarti anche...