Lamezia Terme: dipendente aeroporto denunciato per furto

Un dipendente della società di gestione dell’aeroporto di Lamezia Terme è stato denunciato dagli agenti della polizia di frontiera aerea per furto. L’operaio, un uomo di 37 anni, è accusato di aver rubato un tablet dal bagaglio di una donna giunta a Lamezia con un volo da Bergamo. La donna si era accorta del furto dopo aver notato che la valigia era aperta. Dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza è emerso che l’uomo, mentre si trovava a scaricare i bagagli in arrivo sul nastro trasportatore, ne ha aperto alcuni controllandone l’interno, alla evidente ricerca di oggetti da rubare, senza riuscire a trovare nulla di interesse. Avendo accertato che l’operaio era in congedo per malattia, essendo ormai al termine il suo contratto di lavoro, i poliziotti si sono recati nella sua abitazione per una perquisizione. L’operaio ha quindi consegnato spontaneamente due tablet rubati. Sono in corso ulteriori indagini per far luce su altri furti.

Potrebbero interessarti anche...