Lamezia Terme: Comune, un parco intitolato a Peppino Impastato


La città di Lamezia Terme ha dedicato un’intera giornata al giornalista siciliano Peppino Impastato, trucidato nel 1978. Ucciso per il suo impegno, evidente e pressante, Peppino Impastato resterà nella storia come un’icona della lotta civile e per la legalità. Un simbolo dell’antimafia da non dimenticare. Gli studenti lametini hanno potuto conoscere la sua vita nel corso di un affollato incontro, al quale ha partecipato anche il fratello di Peppino, Giovanni, che sta perpetuando il suo impegno. Ma c’erano anche tante associazioni antindrangheta di tutta la Calabria. Il Comune di Lamezia Terme ha poi voluto intitolare un parco all’attivista siciliano, in Contrada Scinà.

Potrebbero interessarti anche...