Lamezia Terme: agguato, uomo ucciso e bruciato nella sua auto


Un uomo è stato ucciso e poi bruciato nella sua auto, davanti casa. Il terribile agguato è avvenuto nella notte a Lamezia Terme. La vittima è Domenico Maria Gigliotti, un imprenditore edile di 40 anni. L’uomo sarebbe rientrato verso le 4 di questa mattina, ma ad attenderlo sotto casa, a contrada Quattrocchi, ha trovato un gruppo di sicari. L’uomo e la sua auto sono stati fatti oggetto di diversi colpi di arma da fuoco e poi l’auto è stata data alle fiamme. Gigliotti era stato indagato nel corso dell’operazione Medusa, nel 2012, perchè ritenuto vicino al clan della ‘ndrangheta dei Giampà. La moglie, che ha raccontato agli inquirenti di aver sentito gli spari, è titolare di un’agenzia di viaggi, coinvolta nei mesi scorsi in un’indagine della Guardia di Finanza che aveva portato al sequestro preventivo della società per una presunta vicenda legata alla vendita di crociere e viaggi definiti “fantasma”.

Potrebbero interessarti anche...