Lamezia Terme: 15 anni, muore mentre gioca a calcetto

Aveva 15 anni S.P., morto per un arresto cardiocircolatorio che l’ha colpito su un campo di calcetto. Giocava con una squadra della sua citta’, Reggio Calabria, la Armando Segato. Era in trasferta. La societa’ partecipava ad un torneo di calcetto per giovanissimi sul campo sportivo del villaggio turistico ”Giurranda”, a Platania, nel lametino. Il quindicenne e’ sceso in campo regolarmente con i suoi compagni per sfidare i coetanei della Vigor Lamezia. Improvvisamente, ha avvertito un malessere che non lo lasciava libero di giocare come al solito. Subito e’ uscito dal campo, ha perso i sensi e si e’ accasciato al suolo. Ogni tentativo di rianimarlo e’ risultato vano. I presenti si sono resi conto della gravita’ della situazione ed e’ stato immediatamente chiamato il 118 che ha fatto intervenire l’eliambulanza per accelerare al massimo i soccorsi. Quando il ragazzo e’ giunto in ospedale, a Lamezia Terme, era troppo tardi ed i medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Della vicenda si stanno occupando i carabinieri della Compagnia di Soveria Mannelli, che hanno informato la Procura di Lamezia Terme.

Potrebbero interessarti anche...