Laino Castello: ritorna la suggestione del presepe vivente


A Laino Castello, nel cuore del Parco Nazionale del Pollino, da 20 anni, il 26 dicembre e il 6 gennaio, la Natività viene rappresentata nell’antico borgo con il Presepe Vivente. Quest’anno l’evento è particolarmente atteso e sentito, in quanto lo scorso anno il presepe vivente di Laino Castello è stato pluripremiato dalla prestigiosa giuria dell’Opera Presepiale internazionale Praesepium Historiae “Ars Populi” ed ha varcato i confini regionali imponendosi all’attenzione nazionale ed internazionale. Un riconoscimento prestigioso, che già dallo scorso anno ha attirato migliaia di visitatori provenienti da tutta Italia. Quest’anno saranno oltre 200 gli attori, tutti abitanti del posto, che daranno vita a 26 scene allestite nelle grotte naturali. Un impeccabile servizio navetta, suggestioni enogastronomiche e la calda accoglienza degli abitanti faranno il resto, trasformando il percorso dei visitatori in una magnifica avventura. Il Presepe Vivente di Laino Castello da qualche anno è diventato anche simbolo di rinascita dell’antico borgo, che, dall’abbandono, in seguito al sisma del marzo 1982, sta tornando sempre di più, anno dopo anno, alla vita. L’appuntamento a Laino Castello è alle ore 16 del 26 dicembre per vivere insieme la magia della Notte Santa che ha cambiato la storia dell’Umanità.

Potrebbero interessarti anche...