Laino Borgo: sequestrata discarica abusiva


La Polizia provinciale di Cosenza ha sequestrato un’area demaniale di circa 3200 metri quadrati in contrada Arena Bianca, nel comune di Laino Borgo, adibita a cava, ormai dismessa. Trovati circa 30 metri cubi di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi depositati in modo incontrollato. In particolare, parti di rifiuti contenenti cemento-amianto, notevolmente pericolosi per la salute e per l’ambiente, sono stati trovati in fase di estrema friabilità, condizione che rende volatili le particelle di amianto, provocando un notevole danno per la salute, l’ambiente e l’ecosistema. Rinvenuto anche materiale di risulta proveniente da demolizioni edili, vetro, materiali provenienti da demolizioni di auto, pneumatici fuori uso, ingombranti, imballaggi metallici, cartone e materiali provenienti dalla lavorazione del legno. L’area interessata si trova nelle adiacenze del Parco Nazionale del Pollino. Dagli accertamenti effettuati è stato rilevato anche che i rifiuti sono stati depositati su un suolo privo di opere di impermeabilizzazione e regimazione delle acque, veicolo quindi di un probabile inquinamento delle falde acquifere.

Potrebbero interessarti anche...