Laino Borgo: la centrale elettrica del Mercure sarà riconvertita


La centrale elettrica del Mercure, ai confini fra Basilicata e Calabria, sarà riconvertita all’uso di biomasse: l’accordo quadro è stato firmato a Roma, al Ministero dello Sviluppo Economico. L’intesa porta le firme del Governo, delle Regioni, del Parco del Pollino, dei sindacati, di Enel e di numerosi sindaci della zona. Nell’accordo si indicano i termini degli impegni che l’Enel dovrà prendere in maniera vincolante: maggiori tutele ambientali e per la salute, creazione di nuova occupazione, in particolare giovanile, e il riconoscimento di risorse a comuni ed ente parco per favorire politiche di sviluppo locale dell’intera filiera di produzione e conferimento di biomasse.

Potrebbero interessarti anche...