Gioia Tauro: usura, interessi del 1000% annuo, arrestate 9 persone

La Guardia di Finanza ha arrestato 9 persone con l’accusa di far parte di un’organizzazione dedita all’usura nella zona di Gioia Tauro. Una decima persona è stata sottoposta all’obbligo di dimora nel comune di residenza. Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Palmi e iniziate a seguito della semplice denuncia di furto di alcuni assegni, risultati poi negoziati tutti dalla stessa persona, sono durate oltre due anni ed hanno portato alla luce la spietata operatività di personaggi senza scrupoli che, attraverso un articolato meccanismo, erogavano, ad imprenditori in gravi difficoltà finanziarie, denaro con tassi di interesse fino ed oltre il 1.000% annuo. Gli arrestati, al momento della concessione del finanziamento, facevano sottoscrivere alle vittime numerosi assegni post-datati, comprensivi degli interessi imposti, che andavano dal 100% ad oltre il 1000% annuo. I malcapitati, non potendo corrispondere puntualmente gli elevati interessi, erano costretti, in alcuni casi, anche a cedere le proprie attività.

Potrebbero interessarti anche...