Gioia Tauro: ucciso nel suo studio un noto proprietario terriero

Un noto proprietario terriero, il barone Livio Musco, 74 anni, e’ stato ucciso nel suo studio, nel palazzo di famiglia, a Gioia Tauro. L’uomo, vedovo, padre di tre figli, e’ stato raggiunto da due colpi di pistola di piccolo calibro, forse una 6.35, al volto ed al collo. Gli inquirenti non escludono che la vittima potesse conoscere il suo assassino e che l’omicidio sia scaturito al culmine di una lite. Sulla porta dello studio, infatti, non sono stati trovati segni di effrazione.

Potrebbero interessarti anche...