Gioia Tauro: scoperti 222 kg di cocaina dentro 2 container

222 chili di cocaina sono stati sequestrati nel porto di Gioia Tauro. Erano all’interno di container provenienti dal Sud America. La droga, una volta tagliata e immessa sul mercato, avrebbe avuto un valore di circa 50 milioni di euro. Dopo una serie di controlli, i finanzieri hanno individuato due container, arrivati il 15 marzo, che non sono risultati in regola con la documentazione doganale. Quindi sono stati sottoposti a controlli più accurati. Il carico più grosso, 140 chili di cocaina, era stato nascosto tra scatole di pesce surgelato. I trafficanti ritenevano così di essere più garantiti, dal momento che sottoporre a controllo merce facilmente deperibile può significare, in caso di esito negativo, dover rimborsare pesanti oneri al destinatario. Il secondo carico, invece, era nascosto tra banane provenienti dall’Ecuador. Il confezionamento è risultato simile nei due casi e questo confermerebbe che la cocaina ha la stessa origine. I due container sarebbero solo dei “cavalli di Troia”: i destinatari non avrebbero nessuna responsabilità nel traffico di droga.

Potrebbero interessarti anche...