Gioia Tauro: protesta dei dipendenti delle Ferrovie della Calabria


Un centinaio di dipendenti delle Ferrovie della Calabria ha occupato la stazione di Gioia Tauro dopo l’annuncio della chiusura della tratta ferroviaria Gioia Tauro-Cinquefrondi, a seguito del pronunciamento dell’Ustif, organismo del Ministero dei Trasporti, che ha certificato la mancanza di sicurezza sulle linee. Alcuni dei lavoratori sono saliti sul cornicione di un immobile che si affaccia nel cortile della stazione, chiedendo interventi urgenti delle istituzioni per salvare le linee Taurensi e minacciando di lanciarsi nel vuoto.

Potrebbero interessarti anche...