Gioia Tauro: 192 kg di cocaina sequestrati nel porto

Avrebbe fruttato diversi milioni di euro, se fosse stata immessa sul mercato, la cocaina purissima che è stata sequestrata nel porto di Gioia Tauro. Si tratta di un altro ingente carico, di 192 chili di droga, questa volta intercettato dalla squadra mobile di Reggio Calabria, insieme all’Agenzia delle Dogane e con il coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia reggina e della Procura di Palmi. La droga era divisa in 148 panetti di un chilo e trecento grammi ognuno. Gli agenti l’hanno scoperta in alcuni sacchi di juta e di plastica, nascosti tra altri sacchi contenenti caffè. Si trovavano in un container che era in transito nel porto, sbarcato da una nave battente bandiera delle isole Marshall. Il container proveniva dall’America centrale ed era destinato alla Turchia. L’operazione con la quale si è riusciti ad intercettare il carico di cocaina s’inquadra nell’ambito di una più ampia attività investigativa. Gli inquirenti sono riusciti ad individuare il container sospetto grazie ad una complicata serie di riscontri documentali.

Potrebbero interessarti anche...