Gioia Tauro: emergenza rifiuti, si finisce in tribunale

La situazione igienico-sanitaria ha superato ormai il livello di guardia: la città di Gioia Tauro vive da giorni una vera emergenza rifiuti. Eppure Gioia Tauro è l’unica città della Calabria ad ospitare un termovalorizzatore. Ma conferire i rifiuti all’impianto è diventato quasi impossibile: si fa letteralmente la fila e i rifiuti si accumulano per strada. Il sindaco, Renato Bellofiore, ha annunciato di aver preso le misure necessarie per ritornare alla normalità: una denuncia è stata presentata contro la società che dovrebbe provvedere alla raccolta dei rifiuti. Probabilmente l’incarico verrà affidato ad un’altra società, con relativo strascico giudiziario. Intanto, finalmente, è arrivata l’autorizzazione a conferire l’immondizia nelle discariche del catanzarese e la situazione potrebbe dunque migliorare già nelle prossime ore. Il sindaco spara a zero contro il commissariamento dell’emergenza rifiuti.

Potrebbero interessarti anche...