Gioia Tauro: armi chimiche siriane giunte in porto, iniziato trasbordo

Le armi chimiche siriane sono arrivate nel porto di Gioia Tauro. La nave danese Ark Futura che le trasporta ha attraccato all’alba. A bordo ci sono circa 800 tonnellate di agenti chimici, di cui 600 saranno trasferiti sulla nave americana Cape Ray, arrivata ieri nel porto calabrese. Si tratta di 78 container, 3 di iprite e 75 di precursori del sarin, che saranno poi neutralizzati a bordo della Cape Ray. Il trasbordo, che durerà due giorni, avviene sotto il controllo di un team di ispettori dell’Opac. Quattro di loro saliranno a bordo della Cape Ray al termine delle operazioni di carico, per assistere al processo di neutralizzazione, per tutto il periodo necessario. Tutta l’area del porto è stata messa in sicurezza e inibita al traffico.

Potrebbero interessarti anche...