Gioia Tauro: agguato di ‘ndrangheta, ucciso un giovane di 29 anni


Un giovane, Vincenzo Priolo, di 29 anni, e’ stato ucciso in un agguato avvenuto sulla statale 111 nei pressi di Gioia Tauro (RC). Priolo, mentre stava salendo a bordo della sua automobile, parcheggiata sotto casa, e’ stato raggiunto da alcuni colpi di pistola sparati da una o piu’ persone che si sono affiancati alla vettura. Il giovane e’ stato portato nell’ospedale di Gioia Tauro e poi trasferito nel nosocomio di Polistena, ma per lui non c’è stato nulla da fare. Priolo era il cognato di Girolamo Piromalli ed era ritenuto vicino alla cosca omonima. Non aveva precedenti penali ma era noto alle forze dell’ordine: nel 2008 il giovane era stato coinvolto nell’operazione ”Cento anni di storia” contro la cosca Piromalli-Mole’, ma nel processo che ne era scaturito era stato assolto. Con questo salgono a tre gli omicidi compiuti in Calabria negli ultimi due giorni.

Potrebbero interessarti anche...