Gioia Tauro: 385 kg di droga recuperati in mare, 9 fermi


Erano stati appena scaricati in mare, da una nave diretta al porto di Gioia Tauro, i 385 chili di cocaina purissima che sono stati sequestrati dai finanzieri del Comando provinciale di Reggio Calabria, del Comando operativo aeronavale di Pratica di Mare e dai Reparti operativi aeronavali di Vibo Valentia e Palermo. Fermati nove componenti dell’equipaggio della nave portacontainer che, proveniente dal Brasile, era diretta al porto di Gioia Tauro con la droga a bordo. Le indagini, coordinate dalle Procure di Reggio e Palmi, e condotte dal Gruppo operativo antidroga della Finanza di Reggio Calabria con l’apporto della Direzione centrale per i Servizi antidroga, hanno permesso di accertare che il trasporto è avvenuto con la compiacenza di alcuni membri dell’equipaggio, che hanno poi scaricato la cocaina, custodita in 17 borsoni impermeabili legati tra loro con delle boe galleggianti, in un’area di mare distante 16 miglia dal porto di Gioia Tauro. La droga sarebbe poi stata recuperata successivamente, per evitare i controlli effettuati in porto. La cocaina sequestrata avrebbe fruttato sul mercato circa 77 milioni di euro.

Potrebbero interessarti anche...