Gimigliano: violento scontro tra treni, tragedia sfiorata


Alla fine, si può perfino tirare un sospiro di sollievo, perchè poteva essere davvero una tragedia. E invece, per fortuna, si registrano solo dei feriti, anche se alcuni sono in condizioni gravi. Ma lo scontro tra i due treni delle Ferrovie della Calabria, avvenuto a Gimigliano, nel catanzarese, è stato comunque violento. Uno dei due macchinisti versa in prognosi riservata. L’altro, per fortuna, sta meglio. Siamo sulla tratta che collega Catanzaro a Cosenza, e dalle due città provenivano i due convogli, carichi di pendolari, che tornavano a casa dai rispettivi luoghi di lavoro e dalle scuole. Ancora non si comprende come sia stato possibile che i due treni, su questa linea a binario unico, si siano trovati nello stesso tratto, percorrendo la linea in versi contrari. Sul posto i soccorsi sono arrivati in pochi minuti. A chiamarli sono stati gli stessi passeggeri. A bordo c’era anche una donna incinta e un’intera squadra di calcio, tutti ragazzi. I feriti sono comunque decine. L’impatto è avvenuto a poca distanza dal Santuario della Madonna di Porto, e già qualcuno grida al miracolo perchè non ci sono state vittime. La procura di Catanzaro ha già aperto un’inchiesta su quanto avvenuto.

Potrebbero interessarti anche...