Genova: ‘ndrangheta, confisca di beni alla cosca Gallico


La Guardia di Finanza di Genova, su provvedimento emesso dal tribunale di Reggio Calabria, ha confiscato un’azienda e i conti correnti bancari di un esponente della cosca della ‘ndrangheta dei Gallico di Palmi. L’uomo aveva costituito una società specializzata nelle lavorazioni stradali, aggiudicandosi i lavori per la realizzazione della variante Aurelia bis tra Arma di Taggia e Sanremo. Oltre alla società di movimento terra sono stati confiscati un’autovettura Audi A6 e tre autocarri.

Potrebbero interessarti anche...