Galatro: ritrovato il corpo di un ucraino annegato


E’ stato ritrovato il corpo del cittadino ucraino Arsen Uzhna, di 31 anni, annegato 15 giorni fa durante una battuta di pesca nell’invaso della diga del Metramo. A trovarlo sono stati i sub dei vigili del fuoco di Reggio Calabria. Il corpo era incastrato a 25 metri di profondita’. La Procura di Palmi ha disposto l’autopsia. Uzhna, che viveva a Briatico, era andato a pescare con altri connazionali quando, per cause in corso di accertamento, e’ caduto dal gommone.

Potrebbero interessarti anche...