Filogaso: rapina ad un furgone portavalori

Hanno atteso, nascosti, che arrivasse il furgone portavalori, a Filogaso, un piccolo centro del vibonese. Poi è scattata l’azione, fulminea e feroce. I rapinatori, almeno due, armati e incappucciati, hanno aggredito l’addetto che era sceso per portare in questo ufficio postale il denaro contante che sarebbe servito per il pagamento di pensioni e stipendi. Si parla di circa 33.000 euro, che erano contenuti in alcune borse. Il portavalori è stato scaraventato a terra con violenza e per fortuna ha riportato solo qualche escoriazione. I rapinatori poi si sono dileguati, minacciando i presenti con le pistole. Il mezzo usato per la fuga, un fuoristrada di colore bianco, è stato poi ritrovato in fiamme, nelle campagne del vicino comune di Vazzano. I carabinieri stanno setacciando la zona palmo a palmo e hanno richiesto l’ausilio anche di un velivolo dell’ottavo Nucleo Elicotteri. Come abbastanza consueto, in Calabria, nei periodi prefestivi e prima delle vacanze, si sta assistendo ad un aumento delle rapine e dei reati predatori.

Potrebbero interessarti anche...